Investimento in Azioni ed obbligazioni convertibili: l’ACF riconosce un risarcimento di € 106.808,00

L’Arbitro per le Controversie Finanziarie con la Decisone n. 790 del 08/08/2018 ha accolto in pieno le difese spiegate dallo Studio Legale Gazzella & Partners a favore di due risparmiatori che avevano investito in azioni ed obbligazioni convertibili riconoscendo il diritto degli stessi ad ottenere dall’intermediario finanziario l’integrale risarcimento delle somme investite per un totale di € 106.808,00 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria.

L’Arbitro per le Controversie Finanziarie ha condiviso la doglianza sollevata con riguardo al profilo di rischio dei ricorrenti nonché la contestata violazione degli obblighi informativi.

 

Clicca qui per il PQM della Decisione.